Il volume della villa scaturisce dalla morfologia del territorio collinare di Monticello Brianza, che viene interpretato come occasione per proporre una nuova tipologia di edificato.
La sezione è l’elemento caratterizzante del progetto, l’edificio è ad un solo piano, in parte interrato e la copertura è a doppia falda inclinata. Tale scelta nasce dalla precisa volontà di minimizzare l’impatto del costruito sull’ambiente circostante e configurare il progetto come una sorta di prolungamento della collina su cui è adagiato. L’edificio sorge e nasce dal pendio, questo concept è rafforzato anche dal fatto che il tetto dell’edificio viene trattato con una copertura verde. La copertura dell’edificio ha quindi una duplice funzione di rispetto dell’ambiente, da un lato incrementare l’integrazione del progetto nel territorio in cui si colloca, dall’altro aumentare le prestazioni tecnico ambientali dell’edificio.

 

Leave a comment