A Merate (LC), prende corpo una nuova residenza esclusiva caratterizzata da contrasti di volumi e materiali. Il guscio esterno in cemento armato a vista sottende il volume bianco dell’abitazione e il vano scala in corten. Il lato Nord chiuso alle intemperie si contrappone all’apertura del lato sud dove gli ambienti interni non trovano soluzione di continuità con gli esterni e si prolungano con un ampio terrazzo sul giardino sottostante. I pannello fotovoltaici sulla copertura forniscono l’energia necessaria all’auto sostentamento di questa casa in classe energetica A+ CENED.

Gli interni sono essenziali, i rivestimenti in diversi toni di grigio e l’arredo in legno di rovere si inseriscono in una scena dominata dal bianco e dalla luce che caratterizza soprattutto gli ambienti giorno. L’accoglienza dell’ospite è demandata al vano scala a tripla altezza che accoglie una scala elicoidale. La parete di fondo decorata con lastre in corten e verde pensile viene illuminata da un enorme lucernario in copertura che diffonde la luce naturale sino al piano interrato.

SEGUI LE NEWS SUL CANTIERE   ⇓